Tra le specializzazioni più diffuse in campo medico, il dentista è forse quella che ho notato essere più attiva sui social network. Le cliniche più grandi, ma anche i dentisti privati, pubblicano frequentemente contenuti (testi, foto o video), per sponsorizzare la propria attività e cercare quindi di attirare più pazienti.

Tutto bene se non fosse che, affidandosi ad agenzie di marketing non molto esperte o svolgendo tale attività in modo autonomo, la qualità e la tipologia dei contenuti non raggiunge sempre il traguardo necessario per comunicare efficacemente.

Esiste però una piccola percentuale di medici che pubblica, seppur raramente, dei video girati con il proprio telefonino. Questa strategia, se applicata in maniera corretta, è molto efficace e tra poco ti spiegherò il perché.

Prima ti invito, se non l’hai ancora fatto, a scaricare il mio manuale GRATUITO, che ti consentirà di imparare molti trucchi sul come realizzare un video autonomamente.

Perché quindi, se sei un dentista, è importante che tu realizzi un video?

Se hai già letto il mio articolo sul perché realizzare un video medico dovresti avere già le idee abbastanza chiare, ma adesso approfondiamo il caso specifico di un dentista.

1. ESSERE SIMPATICO

Se non ho fatto male i conti, l’età media dei tuoi pazienti si dovrebbe sviluppare su una curva che forma una U, come nel grafico che ho costruito per te.

Dal grafico si nota che l’età, della maggior parte dei tuoi pazienti, dovrebbe essere compresa tra i 13 e 22 anni e a seguire dai 55 anni in poi. Ovviamente con questo ragionamento non voglio dire che non si possa verificare il caso che tu riceva pazienti di altre età, ma i più abituali dovrebbero essere quelli rappresentati nel grafico.

Adesso risulta chiaro che comunicare con un video “dentista”, nel quale ti dimostri simpatico, ti permette di raggiungere e soprattutto di essere compreso dalla prima parte del grafico, ovvero i pazienti giovani.

Quest’ultimi probabilmente non amano andare dal dentista, ma non credi che mostrarti simpatico in un video possa essere utile a tranquillizzare le loro ansie?

Realizzare un video dedicato ai ragazzi, ha un secondo vantaggio collaterale, poiché questi rappresentano gli utenti che più frequentano i social, come Instagram (è lì che ti consiglio di essere maggiormente attivo con le tue pubblicazioni).

Guarda ad esempio questo fotogramma di un video, a mio giudizio fatto molto bene, che ha condiviso su Instagram un tuo collega, il gentile dott. Alberto Armenio. In questo caso, il dottore menzionato, ha avuto la brillante idea di farsi un video mentre stava realizzando una magia, di fronte a un suo piccolo paziente, già pronto sulla poltrona del dentista. Ti posso assicurare che in quei pochi secondi, entrambi si sono divertiti parecchio.

Se sei esperto di questo social avrai già notato l’enorme quantità di mi piace ottenuti (132 ad oggi). Inoltre i commenti, oltre a quello già ripreso nella schermata, sono tutti positivi.

Allora perché non fai anche tu un video mentre scherzi con loro o gli spieghi simpaticamente come eseguire una corretta igiene orale, suggerendogli che potrebbe essere una buona tecnica per andare meno volte dal dentista?

I video tutorial in generale, che utilizzano titoli del tipo “come fare a …” sono tra i video più visualizzati su YouTube.

Un dentista simpatico in video attirerà quindi più pazienti giovani (e probabilmente anche quelli adulti). Non ti resta che allenarti a comprendere il linguaggio dei giovani ed a sorridere di più nel tuo video.

2. APPARIRE DIVERSO

Avevamo già visto che i video medici li fanno in pochi, dentisti compresi. Allora perché non distinguerti dalla massa e iniziare a produrre contenuti video girati dal tuo cellulare?

Un video risalta subito durante il processo di scrolling infinito (ne parlo sul mio manuale gratuito) che gli utenti compiono mediamente 1 ora al giorno. Un video, nel quale sei protagonista, farebbe sentire il paziente subito vicino a te, in quanto potrebbe osservare cosa fai, come ti muovi, ascoltare cosa dici direttamente dal tuo tono di voce (quest’ultimo fa davvero la differenza come avrai letto nel mio manuale).

Quindi realizzare un video, ti aiuterà ad apparire diverso rispetto agli altri colleghi, che pubblicano i soliti post con fotografie, seguite da una decina di parole di testo, a volte banali o scritte probabilmente da chi si occupa di queste cose per lui/lei (segretarie, assistenti).

3. RISPARMIARE TEMPO CON UN VIDEO MEDICO

Immagino già la faccia che hai fatto in questo momento e se hai la pazienza di seguirmi ti spiegherò subito il perché realizzare un video “dentista” ti aiuterà a risparmiare del tempo.

Sono d’accordo con te che un video è un impegno piuttosto grande da mandare avanti. Infatti se vorrai avere subito un prodotto professionale, noi di Video Medical saremo pronti ad assecondare le tue richieste!

Però adesso ipotizziamo che vorresti cavartela da solo, dedicheresti quindi qualche settimana per imparare a realizzare video medici con il tuo cellulare e poi sarai così abituato che andrai avanti da solo come se ti stessi facendo delle semplici fotografie.

Un video medico da pubblicare sui social, con cadenza giornaliera, dovrebbe durare all’incirca 30 secondi, per non annoiare chi ti guarda per le prime volte. Ricorda che solamente una piccola percentuale di utenti che inizia a guardare il video, conclude la visione fino all’ultimo secondo.

Guarda il grafico, che riporta la percentuale di persone che termina la visione di un reale video medico di 56 secondi, su Facebook.

Quanto tempo ci vuole a realizzare un video medico dal cellulare, con ripresa continua, di soli trenta secondi?

Premesso che se lo fai ogni giorno e quindi sei abituato, serviranno massimo cinque minuti.

NOTA: sto parlando di un video medico prodotto con il cellulare e senza alcun montaggio. Le cose cambiano molto nel caso si parli di video medici professionali! In quel caso è necessario mettere in conto anche la realizzazione della storyboard , delle riprese e del montaggio.

Proseguendo con il discorso sul risparmiare tempo con un video, credo che cinque minuti di tempo, per realizzare un video al giorno, è relativamente poco rispetto al valore che potrai ricavarne. Ricorda che stiamo paragonando sempre un video con una fotografia o un testo scritto.

4. RIDURRE I TIMORI DEI PAZIENTI CON UN VIDEO MEDICO

Un dentista che riduce i timori dei pazienti, soprattutto quando sono giovani, è già preferito in partenza. Parlo sempre di giovani in quanto essi sono i maggiori frequentatori dei social, ma negli anni le cose potrebbero cambiare.

Con un video infatti, potresti chiarire a cosa servono gli strumenti che usi maggiormente.

Giocando con un po’ di astuzia, nel tuo video potresti far vedere che, la maggior parte degli strumenti adoperati da un dentista, non sono altro che specchi, tubi che aspirano saliva o che spruzzano aria/acqua oppure lampade UV.

Non farti prendere dalla foga e limita i dettagli sugli “altri strumenti”; in fondo li usi raramente, dico bene?

Evita anche di riprendere sangue o contenuti sensibili; i bambini, e anche parecchi adulti, non li vorrebbero vedere. Continuo a ripetere frasi che potrebbero essere scontate, ma credimi che purtroppo non lo sono.

Per l’occasione ti invito infatti a leggere l’articolo dove parlo delle conseguenze di un video pubblicato da un tuo collega, dove riprendeva esplicitamente contenuti “inquietanti”.

Diversamente, se possiedi apparecchiature mediche innovative che ridurrebbero lo stress dei pazienti, come potrebbe essere l’impronta 3D, sarebbe un tuo vantaggio descriverle minuziosamente con un video, paragonandole anche alle metodologie convenzionali, che molti dentisti ancora adoperano.

Parla dei vantaggi che ha il tuo studio e come io, da paziente, ne potrei trarre beneficio. Questo è quello che vorrebbero sentirsi dire i tuoi pazienti in un video “dentista”.

Realizzare un video al giorno, aiuterà quindi a far comprendere l’uso di uno strumento per volta, che adopererai durante il tuo lavoro. Così potrai ridurre il timore dei più piccoli e non solo.

5. RACCONTARE STORIE NEI TUOI VIDEO MEDICI

Le storie piacciono a tutti, grandi e piccoli. Realizzare un video nel quale racconti una storia, non necessariamente inventata, potrebbe aiutarti a ricevere più attenzione sui tuoi profili social.

Di cosa dovrei parlare durante la mia storia?

Come avrai immaginato, non ho scritto “storie” casualmente; mi riferivo infatti alle famigerate storie di Instagram. In realtà la mossa più furba sarebbe quella di pubblicare i video prima come storie e poi come regolari post permanenti.

Oppure, potresti creare un’anticipazione con le storie, come se fossero un trailer di un film, e poi pubblicare il video medico sul tuo profilo. Insomma ci sono tantissime opzioni, starà a te scegliere quella più adatta.

Quando sei in pausa, o tra una visita di un paziente e un’altra, potresti prendere il tuo telefono e registrare una breve storia, di massimo 15 secondi, per dire come sta procedendo il tuo lavoro.

Potresti raccontare di quanti pazienti hai visitato o se hai risolto con successo dei casi eccezionali.

In ogni video ricorda di rispettare sempre la privacy dei tuoi pazienti, non pubblicando i loro nomi o i loro volti, a meno che non ti abbiano concesso una liberatoria per farlo. Anche nel caso in cui non dovessi riprenderli direttamente in volto, ricordati di chiedere comunque il permesso di filmare; la risposta sarà quasi sempre positiva.

Racconta nei tuoi video-storie, quanto ami il tuo lavoro e quanto tu sia felice di fare ciò che fai. Ricorda che l’importanza in questo caso non è la qualità, ma la quantità. Le storie durano infatti 24 ore dalla pubblicazione; sarà quindi richiesto quindi un impegno importante da parte tua. Ma sono convinto che ce la farai!

Capisco anche che tutti questi consigli potrebbero essere difficili da attuare, soprattutto se non dovessi essere molto pratico di video medici. In tal caso, oltre a consigliarti il mio manuale gratuito per iniziare, ti suggerisco di rivolgerti a noi di Video Medical. Ci occuperemo infatti di realizzare il tuo video medico professionale, curandone ogni dettaglio. Scopri i nostri servizi oppure contattaci subito per informazioni.

Realizza Video professionali per i medici

SCOPRI I 5 SEGRETI PER REALIZZARE IL TUO VIDEO MEDICO PROFESSIONALE CON UN SEMPLICE SMARTPHONE!

Scarica GRATIS il manuale di Video Medical.